Quartieri di Barcellona: Visite turistiche

Barcellona è una grande città mediterranea, cosmopolita e piena di contrasti. Fondata dai Romani, nel nucleo urbano convivono armoniosamente elementi del passato con i migliori esempi di architettura contemporanea. La storia di Barcellona ha più di 2.000 anni. Il villaggio di Barcino, nome che la città ricevette in origine, ebbe il suo auge politico ai tempi dell'imperatore Augusto, quando divenne la capitale della Layetana romana. Nel corso dei secoli, la città e il suo importante porto hannno rappresentato l'acesso alla penisola delle influenze europee. Tutto ciò fa che Barcellona sia oggi una città moderna e cosmopolita, attenta sempre alle ultime tendenze culturali e artistiche.


El Raval

Palacio Guell

A Gaudí venne incaricata la costruzione di un palazzo in un lotto che misura 18 x 12 metri, con una cupola, vetrate istoriate e scalinate che creavano un’illusione ottica che lo faceva sembrare più grande di quello che realmente è.
Da vedere: le fondamenta, le porte, l’atrio centrale e la terrazza.
L’edificio venne costruito sulla base di colonne a forma di fungo, con tronchi piramidali. Le porte d’ingresso sono in ferro battuto avvolte da serpenti scolpiti che danno loro movimento. Sull’atrio centrale domina un cupola parabolica. La bela terrazza è un vero museo all’aria aperta.
Indirizzo: Nou de la Rambla 3
Tel: +34/933.173.974


Gràcia

Parque Guell & Casa Museo Gaudi

La Casa-Museo Gaudí, situata nel Parco Güell, fu uno dei tre edifici costruiti per incentivare nuovi insediamenti. La casa fu disegnata da Francesc Berenguer, uno degli aiutanti di Gaudì nella Sagrada Família. La casa venne finite nel 1905 e nel 1906 venne occupata da Gaudí, che visse in essa fino a pochi mesi prima della sua morte. Nel dicembre del 1926 la casa venne venduta, per disposizione testamentaria, e il ricavato investito nella costruzione della Sagrada Família.
Indirizzo: Ctra. Carmel s/n
Tel: +34/932.193.811



Barrio Gotico

Catedral de Barcelona

Simbolo della diocesi di Barcellona. Situato sul luogo di un basilica paleocristiana. La costruzione è cominciato durante il periodo romanico, ma fu terminata durante il periodo gotico, che è lo stile predominante. Dovete vedere:
Pale d’altare e dipinti gotici, l’ostensorio, il coro, le chiavi della volta, le vetrate e la cripta e il sepolcro di Santa Eulalia. Caratteristiche del Monumento Tipo di monumento: Cattedrale. Periodo: XV secolo Stile artistico: Gotico. La parte esterna della costruzione è sobria, decorato con contrafforti verticali. La porta di San Ivo è un esempio rappresentante del cosiddetto gotico catalano. Le navate interne sono quasi alla stessa altezza, e ciò causa l'impressione di stare in un unico luogo. Le cappelle laterali hanno una galleria superiore, per fornire all’insieme luminosità e respiro. La base della cupola è coperta nella parte interna da intarsi in legno. La facciata principale è stata costruita più recentemente (fine del XIX secolo, inizi del XX secolo), anche se basata su un progetto del 1408. È molto interessante la porta d’accesso dal chiostro alla cattedrale ed la cappella di Santa Lucia.Generalitat
Indirizzo: Plaza de la Seu 3
Tel: +34 933151554
web: www.catedralbcn.org


Palau de la Musica Catalana

Fu inaugurato nel 1908, dopo tre anni di lavoro diretto dal famoso architetto Lluís Domènech i Montaner. È una delle sale per concerti maggiore nel mondo ed un’eccellente esempio di Modernismo Catalano. L’interno è decorato con mosaici di ceramica e vetro policromo a motivi floreali. Nel 1997 è stato dichiarato Patrimonio Mondiale dall’UNESCO.
Indirizzo: Sant Francesc de Paula 2
Tel: +34/932.957.200
web: www.palaumusica.org 

 

Eixample Dreta

La Sagrada Famila de Barcelona

Nel 1883 il brillante Gaudí accettò di dirigere la sua opera, succedendo a Francisco de Paula. L’artista ha lavorato fino alla sua morte.
Da vedere: La porta della Natività, la frontale della Passione e, in generale, l’esterno dell’edificio.
L’opera di completamento della grande chiesa continua ancora oggi. Il primo architetto che ha deciso questo progetto,un edificio Neogotico, ma, in seguito alla sua morte, subentrò Gaudí e riprese gli originali disegni, lasciandovi presto i segni della sua personalità e del suo modo di costruire. Portò a termine solo la Cappella di San José, la cripta e la porta della Natività. Il completamento dell’opera è a carico di Subirats. La facciata e l’intero esterno mostra elementi decorativi in colori brillanti. Il frontale della Passione presenta un crittogramma.
Indirizzo: Provenza 450
Tel: +34/934.366.933
web: www.sagradafamilia.org "



El Port Vell - Maremagnum

Iglesia de Santa María del Mar

È un esempio di gotico catalano. Al suo interno colpisce l’enorme altezza della nave centrale.
L’enorme rosone di cristalli policromi (secolo XV). È uno dei migliori esempi dell’architettura gotica catalana del secolo XIV. È opera dell’architetto Berenguer de Montagut ed era il tempio degli armatori e dei mercanti della Barcellona gotica. Vista dall’esterno, presenta un aspetto massiccio e robusto, dominato dalle linee rette. L’interno consta di tre navi, con deambulatorio e senza transetto. Risalta l’enorme altezza della nave centrale, con maestose colonne ottagonali. Nel luogo dove sorge oggi la chiesa ci fu, tra i secoli IV-VI, una necropoli romana che riaffiorò durante gli scavi degli anni sessanta.
Indirizzo: Plaza de Santa María 1
Tel: +34 933102390